L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha sanzionato Amazon per pratica commerciale scorretta. La multa del valore di 10 milioni di euro, tenuto conto della gravità e della durata della violazione, è stata irrogata in particolare per aver preimpostato l’acquisto periodico ad una serie di prodotti che si ordinano con maggiore frequenza on line.

Dalle evidenze acquisite, risulta che sulla pagina web dove sono descritte le caratteristiche dell’articolo selezionato, viene preimpostata l’opzione “acquisto periodico” anziché quella di “acquisto singolo”, sia per i prodotti venduti da Amazon sia per quelli venduti da terzi sul sito, limitando e condizionando la libertà di scelta dei consumatori.

In avvio di istruttoria era stata contestata anche la preselezione della consegna veloce a pagamento pur essendo disponibile l’opzione di consegna gratuita, ma rispetto a questa condotta l’Autorità ha accolto gli impegni proposti da Amazon che in futuro predefinirà soltanto l’opzione di consegna gratuita.

Per maggiori informazioni: https://www.agcm.it/media/comunicati-stampa/2024/4/PS12585

Ufficio Stampa ACP – 11 maggio 2024

Newsletter ACP
Articoli Correlati